Parrocchia S.Giacomo e Parrocchia S.Domenico - Ruvo

Nel porgere gli Auguri di una Santa Pasqua, vi informo della prossima iniziativa rivolta a Genitori.

Percorsi di affettività

2° Percorso di sostegno alla Genitorialità 15-18-21 aprile 2009
presso la Parrocchia S.Giacomo- Ruvo di Puglia

É un'iniziativa del Progetto "Nazareth" promosso dall'Azione Cattolica

Giunge al secondo anno l'iniziativa che, nell'ambito del "Progetto Nazareh" promosso dall'Azione Cattolica e col Patrocinio dell'Assessorato alla Solidarietà sociale del Comune di Ruvo, ha come obiettivo il sostegno alla responsabilità educativa che ci è propria in quanto genitori. 

Vogliamo incontrarci, dedicarci del tempo da ritagliare fra mille altre preoccupazioni, per conoscere meglio il profilo psicosociale dei ragazzi e riflettere sui nostri stili educativi, convinti che se di "emergenza educativa" si tratta, la famiglia ne è coinvolta in primo luogo.

A poche settimane dal proficuo dialogo promosso sui chiaroscuri della paternità, e dal percorso di educazione all’affettività e alla sessualità proposto tra gennaio e febbraio ai ragazzi (14-17 enni), questa volta vogliamo soffermarci noi Genitori su una delle dimensioni decisive nella relazione famigliare, quella affettiva; perché l’impressione è che a fronte di una, a volte smisurata, attenzione alla cura del corpo (il pediatra, la palestra, la danza, il guardaroba…) e dello sviluppo intellettivo dei nostri figli (la maestra migliore, la scuola più efficace, l’inglese, la musica…) riscontriamo una debole cura delle dimensioni interiori, della relazione affettiva che è volano di ogni altra dimensione vitale.

Quali sono i bisogni affettivi che i nostri figli ci manifestano e come corrispondiamo? Come vivono, in particolar modo i giovanissimi, la conoscenza del loro corpo e le potenzialità affettive che accompagnano l’età? Qual è il valore dei sentimenti, della corporeità e della sessualità, che la cultura del nostro tempo ci propina? Cosa offriamo, come adulti, in alternativa alla cultura dominante, quella del “grande fratello”, quella dell’erotizzazione di ogni prodotto da pubblicizzare, quella di una materializzazione esasperata dell'amore?

Sono alcune delle domande che ci porremo, a partire da quelle che i nostri stessi figli ci pongono, sia pure con modalità comunicative diverse, che tocca a noi intercettare e rielaborare. L’invito è rivolto ai Genitori che non si sentono perfetti e, insieme, intendono mettersi in discussione.

La partecipazione è gratuita ed è auspicabile la presenza di entrambi i Coniugi. Destinatari: Genitori di ragazzi pre-adolescenti (14-17 anni); è gradito un cenno di adesione in modo da organizzare le attività in relazione al numero dei partecipanti (info: 3492550963) Sede: Strutture della parrocchia S.Giacomo Apostolo (Ruvo).

Programma: 

mercoledì 15 aprile, ore 19-21
Introduzione e presentazione del percorso

IN ASCOLTO DEI NOSTRI FIGLI
La dimensione affettiva nei pre-adolescenti. Esiti del percorso di educazione affettiva svolto con i ragazzi.
Dott.ssa Giovanna Parracino